Asta benefica per Gaggia Classic 30

Non perdere la grande opportunità di vincere un pezzo della storia di Gaggia e aiutare chi ne ha bisogno in collaborazione con Charity Stars!

Il caffè è da sempre un momento di piacere e condivisione. Per questo Gaggia ha sempre dato un’importanza fondamentale alla comunità nella sua interezza

È il motivo per cui quest’anno Gaggia ha deciso di donare i primi tre modelli della sua Gaggia Classic 30: la nuova tiratura della macchina da caffé espresso più amata negli anni. I modelli saranno messi in palio ad un’asta benefica in collaborazione con Charity Stars e il ricavato sarà destinato alla Onlus Pane Quotidiano

Il premio

Gaggia Classic è la macchina da caffè nata nel 1991 e subito diventata simbolo dell’espresso italiano per chiunque desideri vivere l’esperienza del barista. In occasione del trentesimo anniversario dalla sua prima produzione, Gaggia Milano ha deciso di riproporla in una nuova veste che ne racconti la storia e i valori. 

Gaggia Classic 30 è progettata e prodotta interamente in Italia e conta in totale tremila modelli in edizione limitata. Ciascuno di questi è decorato dalle decalcomanie di tre acrobati, realizzati dall’artista Pierpaolo Gaballo. Agilità, preparazione e cura degli elementi sono le qualità di un grande acrobata, ma anche quelle di un vero barista. Per questo motivo l’acrobata è protagonista ed elemento chiave di Gaggia Classic 30. 

Avrai la possibilità di portare a casa un pezzo di storia Gaggia, oltre a poterti sentire un vero barista tra le mura domestiche. Il suo portafiltro e gruppo professionale in ottone cromato, la lancia a vapore e il kit con tre filtri sono adatti a qualunque livello di esperienza.

Nell’esclusiva confezione troverai anche il manifesto di Classic 30: l’equilibrista firmato da Pierpaolo Gaballo, stampato a colori con tecnica offset su preziosa carta Tintoretto Neve 300 grammi. Una piccola opera d’arte per celebare questo speciale anniversario.  

Pane Quotidiano Onlus

Pane Quotidiano Onlus è un’Associazione laica, apartitica e senza scopo di lucro. Dalla sua fondazione a Milano nel 1898 ha perseguito l’obiettivo di assicurare quotidianamente e in maniera completamente gratuita cibo alle fasce più povere della popolazione e a chiunque si trovi in una situazione di bisogno e vulnerabilità, senza fare distinzione alcuna. 

L’idea dell’Associazione è semplice, ma rivoluzionaria. Crede fermamente che il pane non debba mai mancare a nessuno, perciò la sua azione gratuita non è un atto di carità, quanto il gesto che realizza questa idea. Questo è l’impegno che Pane Quotidiano porta avanti da oltre un secolo e a cui Gaggia ha deciso di dare il proprio contributo 

Per saperne di più clicca qui.