Vai al contenuto
Choose language
Truly Italian In The World

Truly Italian in The World: Hong Kong

Truly Italian in The World: Hong Kong
Light mode
Dark mode

Immersa nella cornice dell’Estremo Oriente, sospesa tra tradizione millenaria e frenesia produttiva, Hong Kong si erge come un vulcano di vitalità urbana, in un crescendo di suoni, di luci e di attività che non concedono soste. 
Una metropoli affascinante, un caleidoscopio di esperienze che cattura i sensi.

Lo skyline di Hong Kong è riconoscibile e caratteristico. Di giorno, i grattacieli si stagliano contro il cielo azzurro come giganti di vetro e acciaio. Di notte, la città si trasforma in uno spettacolo di luci abbaglianti, coi grattacieli illuminati che brillano in sincronia sulla baia. Musica, architettura e natura fuse insieme in un’orchestra maestosa.

Avventurarsi nei vivaci vicoli e nel dedalo di mercati significa essere travolti da un’incredibile esplosione di colori, di odori e di suoni. Le bancarelle traboccano di mercanzie di ogni tipo, mentre gli abitanti locali sfrecciano tra le strade con una smania contagiosa. È un quadro dinamico che si svolge sotto gli sguardi curiosi di chi è qui solo di passaggio, in un rapimento sensoriale senza eguali. 

I quartieri storici, come Sheung Wan, aggiungono un tocco di nostalgia a questa metropoli futuristica. Le strade tortuose accolgono edifici color pastello, decorati con insegne antiche e murales artistici. Ogni passo rivela una storia, una tradizione che resiste al passare del tempo, placida e immutevole, creando un coinvolgente contrasto con l’impazienza della vita moderna.

I moltissimi ristoranti e i carretti di street food sono i teatri dell’attività culinaria della città. Dai mercati notturni di Temple Street alle eleganti sale da tè di Central, Hong Kong offre una vastissima varietà di sapori. Profumi tradizionali di dim sum, noodles, carne e pesce di ogni tipo si diffondono nell’aria, unendosi a quelli di cucine internazionali, e invitando i visitatori a esplorare la poliedrica cucina di questa città in ogni dettaglio.

Tra le bevande più consumate, oltre all’immancabile tè, troviamo, più recentemente, il matcha latte. Il matcha è una varietà di tè originario della Cina imperiale, le cui foglie sono finemente lavorate, cotte al vapore, asciugate e ridotte in una polvere finissima. Negli ultimi anni, ha conosciuto la fama anche oltreoceano, diventando la base per una bevanda ormai di tendenza. Nel matcha latte, la morbida cremosità del latte – vaccino o di soia – si mescola con il gusto profondo e unico della polvere di tè matcha, creando un’esperienza gustativa avvolgente e appagante.

Possiamo prepararlo a casa, emulsionando il latte con l’aiuto della nostra macchina espresso Gaggia, sia manuale che automatica. Dopo aver montato il latte (circa 80 ml), unitelo alla polvere di matcha (circa mezzo cucchiaino) che avrete fatto sciogliere, con una piccola frusta, in una tazza grande in cui avrete messo 25 ml acqua calda. 

Semplice da ottenere e incredibilmente d’effetto, il matcha latte vi conquisterà con il suo gusto ricco e inconfondibile. 

Possiamo accompagnarlo con una piccola mooncake, un delizioso dolce tradizionale che si gusta solitamente in occasione della festa di metà autunno, ma che è in realtà diffuso e ormai acquistabile durante tutto l’anno. Questi dolci rotondi e delicatamente decorati racchiudono al loro interno una varietà di gustosi ripieni, come pasta di fagioli rossi azuki o semi di loto, e riportano all’esterno stampe di caratteri cinesi o decorazioni. 

This site is registered on wpml.org as a development site.