Truly Italian – BEAUTY – Rosalba Piccinni

In “Going To California” dei Led Zeppelin ascoltiamo Robert Plant pronunciare queste parole

“Someone told me there’s a girl out there / With love in her eyes and flowers in her hair” (Qualcuno mi ha detto che c’è una ragazza là fuori / Con amore negli occhi e fiori tra i suoi capelli).

Nel breve spazio di due versi noi vediamo sintetizzati concetti fondamentali come l’amore, la musica (che stiamo ascoltando), la libertà e i fiori. Volendo raccogliere tutto in un unico concetto potremmo dire “Ecco la Bellezza”: la bellezza dell’essere liberi, la bellezza dell’essere creativi, la bellezza dell’essere affascinati da qualcosa, da qualcuno, dal mistero del mondo e della vita. La bellezza di ciò che siamo e di ciò che ci circonda.

Nel proseguire la nostra immersione nel mondo dell’eccellenza e della creatività italiane abbiamo scelto come parola d’ordine di questa tappa proprio il termine “Bellezza”.

La protagonista della nostra storia di oggi è Rosalba Piccinni, floral designer e cantante e interprete, anzi “Cantafiorista”, come ama definirsi, bergamasca di nascita e milanese di adozione.

Tutta la sua vita e le sue molteplici attività hanno un filo conduttore che raccoglie ogni suggestione e le mette insieme come fiori in un bouquet: la vita, la bellezza della vita, il piacere del vivere circondati da qualcosa che stimoli i sensi e porti benessere.

Così la passione per i fiori, l’amore per il canto, per la canzone d’autore, per il jazz, per i sapori sopraffini della cucina si uniscono per dare vita ai suoi tanti progetti.

Oggi gestisce cinque negozi, dove il prefisso bergamasco “pota” crea legame nel tutto.

Pota rimanda “all’antico idioma della Lombardia orientale che indicava l’origine della vita, la vagina, l’utero a forma di vaso”, confida Rosalba, “si ritrova nell’inglese flowerpot, in francese in pot de fleurs e pot, la pentola per cucinare”. È proprio il Filodipota della creatività della Cantafiorista a legare i diversi territori del suo regno. Così, si va da Potafiori a Potacibo, Potabar, Potalove, Potasushi, Potacream, Potatalk, Potafamily, Potavini, Potagallery.

La voglia di sperimentare, di fare incontrare gusti odori e sapori diversi, di esplorare territori nuovi e fare scelte inusitate appartengono a Rosalba fin dalla più tenera età, e lei esercita queste libertà in ogni sua espressione, sia quando si tratta di creare contrasti floreale inediti sia quando ad incontrarsi sono mondi lontani come il jazz e il pop.

I suoi negozi hanno l’atmosfera intima, seducente e vitalistica del Miles Davis notturno; i suoi accostamenti floreali brillanti e particolari fanno pensare allo stile di Bill Evans; un po’ di Mina e un po’ di Diana Krall, e la voce di Rosalba si confonde con la storia, vivendo il canto “come fonte di preghiera e di liberazione”, con un repertorio musicale che spazia dal jazz al rock alla grande musica italiana.

19 concerti sold out al Blue Note, lo storico jazz club di Milano; un album di inediti nel 2011, Arrivi, con 11 brani dal sound pop con venatura jazz; un libro pubblicato per Vallardi, “Lo dicono i fiori”; esibizioni a New York e in altri innumerevoli eventi.

La bellezza che sboccia come un ranuncolo tra febbraio e giugno e si muove come il vento, nel vento, trovando tra i suoi mille impegni il proprio momento di pausa e relax, nel suo momento caffè.

Per Rosalba “Il caffè è profumo di casa, di famiglia. Da bambina mi arrivava di prima mattina, mi dava il buongiorno. Non lo bevevo ancora, ma lo annusavo, appena macinato. Oggi è un rituale, e il suo aroma mi colpisce sempre, anche quando entro in un bar. Profuma di Italia.”

Profuma d’Italia, come tutte le eccellenze che stiamo raccontando, come Rosalba, come Gaggia.

Trova Rosalba e i suoi negozi sul sito https://potafiori.com/ e segui su Instagram la pagina di @potafiori !